Conferenza stampa di presentazione dell’accordo sui Progetti di Utilità Collettiva

Nell’ambito dei «Patti per il lavoro e per l’inclusione sociale», i beneficiari dei Reddito di Cittadinanza sono tenuti a svolgere «Progetti Utili alla Collettività» (PUC) nel Comune di residenza per almeno 8 ore settimanali, aumentabili fino a 16. I Comuni sono responsabili dei PUC e li possono attuare in collaborazione con altri soggetti, tra i quali gli Enti del Terzo Settore (ETS). 

Enti del Terzo Settore che devono entrare in contatto con gli enti locali e conoscere questa possibilità, con tutto ciò che offre ma anche che comporta. Per questo motivo il Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci e il CSV di Bergamo hanno siglato un rapporto di partenariato che ha  l’obiettivo  di  promuovere  una sperimentazione  di  coinvolgimento  degli  ETS,  con  particolare  attenzione  alle  organizzazioni  di volontariato, nella costruzione di possibilità di accoglienza dei soggetti tenuti allo svolgimento dei PUC. 

L’accordo prevede l’individuazione di realtà del Terzo Settore interessate ai Progetti di Utilità Collettiva in tutti i 14 Ambiti territoriali della provincia di Bergamo, la stesura di linee guida operative utili sia agli ETS che ai Comuni e l’accompagnamento delle realtà sia pubbliche che associative nella realizzazione delle esperienze. 

In questo video potete rivedere la conferenza stampa di presentazione del progetto che si è svolta il 16 febbraio 2021.

News

Stati Generali Volontariato Bergamasco 2021